Home Scienze I migliori smartphone low cost – The Good Side of Smartphone

I migliori smartphone low cost – The Good Side of Smartphone

by Ilario Parolisi

I migliori smartphone low cost, ovvero quando l’acquisto di un nuovo smartphone rende felice anche il portafoglio.

Credete che per avere uno smartphone di buona qualità, che offra un’esperienza tranquilla nell’utilizzo e che permetta di utilizzare le più comuni app (quali whatsapp e affini) e molto altro ancora, bisogna spendere dai 500€ in su? O tantomeno spendere minimo 729€ (iphone 6 per intenderci)? Bene sto per darvi una notizia shockante: da oggi potrete acquistare smartphone di buonissima qualità a partire dai 59 fino ad un massimo di 300€!

Ecco secondo noi quali sono i migliori smartphone low cost attualmente sul mercato

Ricordate l’articolo sull’IFA di Berlino 2014? In quell’occasione sono stati presentati da Wiko (noto brand di telefonia, poco conosciuto dai non addetti ai lavori, ma che lavora benissimo) una nuova gamma di “smartphone low cost”.
migliori smartphone low cost cinesiSpendendo infatti solo 59 euro per il Wiko Goa, ci si porta a casa uno smartphone con un processore dual core da 1 GHz, 4GB di memoria e fotocamera posteriore da soli 1,3 Mpixel: la più definita è quella frontale, ma con appena 2 Mpixel.
Smartphone_low_cost_HighwayLo smartphone di punta presentato a Berlino è l’Highway, un dispositivo con display da 5 pollici Full HD processore quad-core da 2 GHz. Il sistema operativo pre-installato è Android 4.4 KitKat, la connettività è 4G e il contorno in allumino impreziosisce le linee. Buone le fotocamere: 8 Mpixel quella davanti e 16 quella dietro. Buono anche il prezzo, siamo intorno ai 300 euro.
migliori smartphone low costA seguire tra i migliori smartphone low cost c’è il Getaway: sempre 5 pollici, 4G, processore quad-core da 1.3 GHz e fotocamere da 8 e 5 Mpixel. Come nel caso precedente, la memoria interna è da 16 GB, espandibile di ulteriori 32 GB. Costa 199 euro e può ospitare 2 SIM, sfruttando lo slot della microSD. Si scende a 109 euro con il Kite, buon prezzo per un 4G dual-core da 1,2 GHz.
Smartphone_low_cost_KitePassiamo ora ai “mostri” cinesi. Parole come Xiaomi, Meizu potranno sembrare un po’ strane, ma per chi bazzica nell’ambiente queste suoneranno familiari come Apple e Samsung. Infatti le suddette case producono dispositivi dai materiali nobili (vetro e alluminio) a prezzi davvero stracciati, nonostante il funzionamento sia il migliore sul mercato.
Smartphone_low_cost_Xiaomi_Mi4Uno dei top come lo Xiaomi Mi 4 è acquistabile per meno di 400€. Anche se in un articolo bisogna sempre essere imparziali, permettetemi di esprimere una considerazione personale: sono davvero rimasto colpito dalla bellezza e funzionamento di questo dispositivo. Il design riprende quello di iPhone 5, come anche i materiali. La dotazione hardware è la migliore che il mercato mobile possa offrire attualmente. Ma una descrizione in poche righe non darebbe giustizia a questo gioiello, pertanto vi rimando al link completo di immagini.

Sempre rimanendo in casa Xiaomi, ricordiamo altri due modelli anch’essi entrati nell’olimpo dei mostri mobile. Stiamo parlando di Xiaomi Mi 3 e Xiaomi Mi 2 S. Modelli ormai superati ma che offrono ancora hardware degno della parola top, sul mercato. I prezzi di acquisto sono assai contenuti per entrambi, infatti con una spesa intorno ai 230€ portiamo a casa un Mi 2S che riesce a tener testa a molti smartphone appena usciti. Un’altra cosa che mi ha colpito tantissimo di questi Xiaomi, è stato il loro sistema operativo. Benché equipaggiati con le recenti versioni di Android, la Miui (cosi è chiamata l’interfaccia proprietaria) si presenta ben curata esteticamente e funzionale in ogni dettaglio. Con certezza posso dire che nella MIUI di Xiaomi è possibile ritrovare l’eleganza e semplicità tipica dell’ecosistema Apple, ma con tutta la potenza, funzionalità e libertà tipiche di android.

Un’altra marca che , come accennavo prima, mi ha colpito,insieme a Xiaomi è la Meizu.
Smartphone_low_cost_Meizu_MX4Meizu MX4 è uno smartphone Android avanzato e completo sotto tutti i punti di vista con alcune eccellenze. Dispone di un grande display da 5.36 pollici e di una risoluzione da 1920×1152 pixel che è la più elevata attualmente in circolazione. Le funzionalità offerte da questo device sono veramente tante e all’avanguardia. A cominciare dal modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet eccellente. Il Meizu MX4 è un prodotto con pochi competitor per ciò che riguarda la multimedialità grazie alla fotocamera da ben 20.7 megapixel che permette di scattare foto di alta qualità con una risoluzione di 5248×3936 pixel e di registrare video in 4K alla sorprendente risoluzione di 3840×2160 pixel. Lo spessore di 8.9mm è contenuto e rende questo Meizu MX4 molto interessante. Anche qui troviamo un’interfaccia proprietaria curata sotto ogni punto di vista. Prezzo???? Samsung e altre marche note lo venderebbero sicuramente sopra gli 800€, invece qui tramite lo shop italiano  pagheremo solo 339€, spese di spedizioni incluse, mentre con soli 299€ possiamo prendere il Meizu MX 3. Anche qui ho peccato di dare poca giustizia a questo device, cercando di contenere la sua descrizione in poche righe.

Pertanto vi saluto lasciandovi con una video recensione su MX 4 del grande Andrea Galeazzi di Hdblog.

fonti: HDblog

You may also like